Design, architettura, fotografia, cinema, pittura, musica.. quando l'eros ispira l'arte
 
03_particolare_helmut_newton_us.jpg
Helmut-Newton-Vogue-Paris-1975--620x388.jpg
image5.jpg

Helmut Newton e il ruolo della donna contemporanea

La mostra "White Women, Sleepless Nights, Big Nudes", dal 6 Marzo al 21 Luglio 2013 al Palazzo delle Esposizioni di Roma, raccoglie circa duecento fotografie comparse nei primi, leggendari volumi a stampa pubblicati da Helmut Newton e che danno il nome alla mostra.

Il primo Volume, White Women è del 1976. Un libro monografico in cui il fotografo dichiara la sua vera visione della donna, dell'eros e del fashion, pubblicando la sua personale versione degli scatti che gli venivano commissionati dalle riviste di moda.

Nel 1978 la sua successiva Sleepless Nights, incentra il tema sulle donne, sui loro corpi e sugli abiti, in cui le immagini vengono trasformate da foto di moda a ritratti, e da ritratti a reportage da scena del crimine.

Infine con Big Nudes, del 1981, Newton si erge a protagonista assoluto della fotografia del Novecento.  Le sue gigantografie di corpi di donne nude, sono nella storia delle gallerie e dei musei di tutto il mondo.