Design, architettura, fotografia, cinema, pittura, musica.. quando l'eros ispira l'arte
 
014-1200x900.jpg
Crepax_Valentina 1.jpg
Crepax_Valentina 3.jpg

Guido Crepax, ritratto di un artista

A Valentina piace tornare a Milano, in fondo lei è nata e cresciuta nella città meneghina. Questa volta però è in veste di accompagnatrice illustre, non è lei la protagonista ma il suo autore ed il suo talento visionario. Guido Crepax, ritratto di un artista, è una mostra che esplora il profilo personale del fumettista milanese a dieci anni dalla sua scomparsa, ad ospitarli, una dimora di eccellenza, dieci sale dell’appartamento di riserva di Palazzo Reale

“Nel decennale della scomparsa e a 80 anni dalla sua nascita, Milano rende omaggio a un grande artista. A Palazzo Reale c’è tutta la produzione di Crepax: i fumetti, i periodici, il design, il teatro, i giochi, le scenografie: un mondo che nasce dalla scena culturale e artistica della Milano di un tempo, la città delle fabbriche che erano non soltanto luoghi di lavoro, ma che producevano libertà di pensiero e partecipazione. Guido Crepax era parte di questa realtà, dove ha voluto ambientare gran parte delle sue storie, ancora oggi testimonianza preziosa di quella cultura che ha consegnato per sempre alla memoria i suoi disegni e i suoi personaggi”. Filippo del Corno assessore alla Cultura Comune di Milano